Afte o Herpes?
Come distinguerli

A volte può essere difficile distinguere tra vere e proprie afte e lesioni provocate da altri disturbi del cavo orale. Questo vale in particolar modo per le piccole ferite provocate dall’Herpes, che a volte possono essere confuse con le afte.

Tuttavia, si tratta di due condizioni nettamente differenti che devono essere trattate in modo diverso.

Cosa sono le afte

Sono piccole lesioni della mucosa orale, di forma ovale e aspetto giallastro o biancastro, circondate da un alone rossastro di tessuto infiammato.
Possono provocare dolore e, nei casi più gravi, difficoltà a mangiare e parlare normalmente.

Per approfondire, leggi i nostri articoli

La causa precisa delle afte è ancora sconosciuta, ma ci sono molti fattori di rischio che possono stimolare la formazione di queste lesioni.

Alcuni esempi sono stress, intolleranze alimentari, oscillazioni ormonali, traumi come lesioni provocate da apparecchi ortodontici.

Le afte non sono infettive né contagiose.

Per approfondire, leggi il nostro articolo

Cosa sono le lesioni da Herpes e come si distinguono dalle afte

Le lesioni da Herpes sono lesioni spesso presenti in gruppi, a livello delle labbra e della zona circostante. Tendono ad apparire come vescicole piene di liquido e guariscono più lentamente delle afte.

Sono provocate da infezioni da Herpes virus (di tipo 1) e sono molto contagiose: si trasmettono attraverso il contatto diretto.

L’afta, a differenza dell’herpes labiale, si presenta sulla superficie interna delle labbra e delle guance, sul margine e sulla superficie inferiore della lingua, sul pavimento della bocca o sul palato molle, ecc…

Uno dei modi più semplici per distinguere un’afta da un herpes labiale è in base alla sua localizzazione.

Come si curano le afte e lesioni da Herpes

La cura cambia a seconda della causa.

L’Herpes viene trattato con l’applicazione di pomate antivirali nella zona dove sono presenti le lesioni.

Nel caso delle afte, si possono utilizzare prodotti con una triplice azione: proteggere la ferite, stimolare la cicatrizzazione e prevenire la formazione di nuove afte.

Inoltre, può essere utile seguire alcune semplici regole alimentari per evitare i cibi che possono irritare ulteriormente la mucosa irritata.

Per approfondire

Riassumendo, le differenze tra afte ed Herpes sono:

Afte

Non contagiose

Localizzato nella mucosa interna della bocca (lingua,
interno della guancia o delle labbra, palato)

Provocate da una serie di fattori che possono fungere
da innesco

Piccole ferite di colore biancastro o giallastro,
circondate da un alone arrossato

Herpes

Molto contagioso

Sulle labbra o nell’area circostante

Provocato dal virus Herpes simplex di tipo 1

Vescicole che appaiono gonfie di liquido